Coppa Lombardia.  Stagione 2014/15. Categoria 1°.  - CALENDARIO COPPA LOMBARDIA - 

Domenica 24/08/2014. Località Menaggio. Risultato finale: Menaggio – Cascinamatese 1 – 0.

Tempo bello, circa 24 gradi. Parchegg.. Pardon, campo da gioco in buono stato color beige.

Formazione:

Viganò Nicola n. 1, Lancetti Sebastiano n. 2, Longoni Mauro n. 3, Danielli Federico n. 4,  Dolci Fabio n. 5, Speziale Marco n. 6, Zanella Fabio n. 7 (uscito 47” ripresa x Monga Maicol n. 17), Borra Vittorio n. 8 (Capitano), Magi Mirko n. 9 (uscito 27” ripresa x Diong Cheikhouna n. 14), Aletti Michel n. 10, Colombo Jonny n. 11 (uscito 07” ripresa x Fraquelli Christian n. 13), Allenatore Castellini Andrea. Guardalinee Sala Tullio.

Cronaca:

Primo tempo:

Prima parte della gara a favore degli ospiti, si presentano con un tiro in porta al terzo, facile per Viganò e poi ancora in due occasioni al sesto e settimo con entrambe le conclusioni fuori. Il Menaggio in avanti al nono, Longoni da appena fuori area sx, alto. E’ ancora la Cascinamatese a rendersi minacciosa al 14esimo da entro area centrale fuori a sx. Ribattono i locali al 17esimo con una punizione dai 20 mt. centrale, Aletti alto a dx. Al 22esimo è la volta di Zanella per il Menaggio da entro area a dx, al volo fuori a sx alto. La Cascinamatese si rende pericolosa al 29esimo con un ottimo tiro da limite area centrale parato in volo alla sua sx da un attento Viganò. Seconda punizione dai 22 mt. sulla parte sx per il Menaggio, Aletti al 42esimo, questa volta il tiro è buono, leggermente deviato da un difensore che costringe ad un super intervento sotto traversa centrale il bravo portiere ospite. Insiste il Menaggio e ottiene una altra punizione al 43esimo, sulla palla Magi da posizione ottimale limite area a sx, conclusione alta a dx.

Due i minuti di recupero (47’).

Secondo tempo:

Primi minuti con solo gioco a centrocampo poi, al nono, per il Menaggio una rimessa laterale a sx, palla prolungata di testa che serve Aletti per il pronto tiro al volo a dx da appena entro area che termina fuori palo dx non di molto. Al 12esimo, buono lo scambio Magi Longoni entro area piccola e conclusione fuori sul palo sx. Insiste il Menaggio, al 16esimo, un paio di giocate portano al tiro in porta, prima Danielli e poi Longoni ma la difesa, pur entro area, si comporta benissimo neutralizzando. Solo un minuto ed è la Cascinamatese a rendersi pericolosissima, da azione a dx un intervento di Viganò in corta respinta mette il pallone sui piedi di attaccante che da appena tre metri e praticamente solo, riesce a sparare incredibilmente alto sopra la traversa a dx. 21esimo, Menaggio da angolo a dx di Aletti palla lunga sul palo opposto, Magi di testa da 3 metri fa il filo al palo dx. Si scuote la Cascinamatese e si porta al tiro centrale da limite area facile per Viganò al 22esimo, poi, al 23esimo, a sx palla lunga per attaccante che da entro area a sx svirgola malamente mettendo fuori palo sx. Siamo al 30esimo, angolo per il Menaggio a dx, Aletti al centro per il tiro ravvicinato di Zanella respinto dal portiere, palla che termina a limite area a dx proprio dove si trova casualmente Diong che, non sa neanche lui come ha fatto, riesce in semirovesciata con buona coordinazione a colpire il pallone e ad indirizzarlo sul palo lungo a sx dove il portiere non ci può arrivare. Bello, Menaggio in vantaggio 1 a 0. La Cascinamatese forza i tempi per raggiungere il pareggio ed ha una occasione d’oro al 33esimo, l’azione in attacco porta attaccante al tiro in corsa, solo, proprio sopra il dischetto bianco del rigore, la conclusione è sopra la traversa anche se toccata in angolo da Viganò.

Tre i minuti di recupero (48”).

Ammoniti per il Menaggio: Nella ripresa al 40esimo Zanella x fallo di gioco e al 45esimo Diong x fallo di mano.

Buona partita di fine agosto giocata a ritmi abbastanza sostenuti che ha visto le due squadre giocare alla pari. Più cinico il Menaggio che raccoglie i tre punti grazie alla bella rete di Diong mentre la Cascinamatese ha avuto ben tre ottime occasioni tutte sprecate.

Bravi tutti gli attori in campo arbitro compreso. Buona l’impressione del neo difensore Lancetti.

Grazie. Bye, Gianni.  

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie